ristrutturazione chiavi in mano roma: foto

Devi iniziare una ristrutturazione chiavi in mano a Roma e non sai come fare o a chi rivolgerti? Prima di fare qualsiasi cosa leggi questo articolo e rifletti sui punti cruciali che affronteremo insieme.

Ristrutturazione chiavi in mano Roma: introduzione

Quando si parla di ristrutturazione chiavi in mano, si intende la ristrutturazione totale di un edificio (o casa) fatta da un’unica azienda. Quando una ditta inizia una ristrutturazione chiavi in mano, non si occuperà solamente della parte tecnica legata al rifacimento dell’edificio o dell’appartamento, ma prenderà in carico anche tutte le pratiche legali e burocratiche annesse.

Ristrutturazione chiavi in mano Roma: prezzi

Una volta scelta la ditta, gli incaricati arriveranno per fare un sopralluogo e fornirvi un preventivo (spesso in maniera totalmente gratuita). State attenti però a non fidarvi di quegli slogan che recitano “Ristrutturazioni chiavi in mano a partire da euro …”. In generale non esiste un costo fisso per le ristrutturazioni, perché quando si vogliono fare dei lavori i prezzi associati dipendono da innumerevoli variabili, eccone alcune:

  • i servizi opzionali che volete aggiungere
  • il numero di pareti da abbattere, costruire o ricostruire
  • il materiale usato per la costruzione delle mura
  • la tinteggiatura (più grande è la casa, più costa)
  • il tipo di impianto elettrico e idraulico
  • il materiale utilizzato per la pavimentazione

Se non tenete a mente tutti questi aspetti, la ricostruzione potrebbe costarvi veramente molto! Prima di affidarvi a una ditta, vi consiglierei di leggere le opinioni che i clienti hanno lasciato su internet. Non sempre, ma spesso, le esperienze concrete degli utenti possono fornirvi informazioni in tempo reale ed essere utili a chiarirvi le idee. Assicuratevi poi che le aziende che state osservando siano certificate. Fornite loro tutti i dettagli della vostra abitazione per ottenere un preventivo quanto più veritiero possibile. Forse i prezzi per questo tipo di ristrutturazione non sono bassi, ma quello che conta è decisamente la qualità del lavoro!

Ristrutturazione chiavi in mano Roma: progettazione

Scelta la ditta, confrontatevi con il direttore dei lavori (colui che dirige il progetto e al quale potrete rivolgere tutte le vostre domande). Spiegategli nel dettaglio le vostre esigenze e discutete del progetto dalla A alla Z.

Una volta pianificato tutto, assicuratevi che tutte le fasi del progetto siano descritte in modo preciso e che le tempistiche siano rispettate. Anche se non avrete tempo di seguire i lavori, è bene che vi sforziate a leggere e capire bene tutti i dettagli di quanto sarà fatto e in quanto tempo potrete rientrare a casa.

Ristrutturazioni Roma: design

Per l’arredamento degli interni, invece, il vostro punto di riferimento sarà l’interior designer. Con questa figura professionale potrete parlare del vostro lato più creativo, trovando insieme soluzioni per abbellire e rendere piacevoli i vostri futuri spazi. Anche il designer viene assunto dalla ditta alla quale avete affidato i lavori. Se avete però delle esigenze particolari, sappiate che spesso le ditte si affidano a diversi professionisti. Potrete scegliere così il professionista la cui linea di design si avvicina di più ai vostri gusti e alle vostre aspettative.